Crea sito

2010 Moggio nella GG - phototeca

Vai ai contenuti

Menu principale:

2010 Moggio nella GG

Archivio Storico > Progetti

L’Archivio Storico Fotografico, impegnato da diversi anni nella realizzazione del progetto “Le prime immagini”, ha deciso di avviare un approfondimento storico riguardante il periodo della Prima Guerra Mondiale, denominato "Moggio nella Grande Guerra". Il lavoro è stato presentato alla popolazione in due incontri culturali avvenuti il 9 e 10 agosto 2010.

Il nuovo lavoro di ricerca ha consentito di analizzare gli avvenimenti storici che il conflitto bellico procurò alla popolazione e al territorio moggese. In particolare sono stati analizzati gli aspetti socio – economici e quelli storico – militari, con alcuni approfondimenti riguardanti lo stato attuale delle opere militari, la storia postale sia militare che civile e la storia del ponte sul fiume Fella fino al 1920.
Per rendere maggiormente coinvolgente e viva la narrazione storica si è integrato, in una sceneggiatura espositiva piuttosto dinamica, il materiale iconografico e didascalico, con letture di corrispondenza, diari e memorie d'epoca, pienamente attinenti ai fatti narrati.
Il lavoro di analisi documentale, durato circa un anno, ha permesso di raccogliere numerose fonti storiche assai diversificate. Atti amministrativi, documenti privati, immagini storiche, diari, memorie e corrispondenza d'epoca, che privati ed enti hanno messo a disposizione, costituiscono le fondamenta che hanno permesso ai curatori Andrea Bavecchi e Alessandro Faè di comporre un quadro storico estremamente dettagliato.

Gli approfondimenti proposti, realizzati dai componenti dell'ASF, hanno consentito di avvicinare il numeroso pubblico presente, ai temi più marginali ma significativi per la comunità moggese. La storia del ponte sul fiume Fella, presentata da Bruno Lucci, ha notevolmente appassionato i presenti e l'esposizione di alcuni reperti del ponte in ferro, fatto brillare durante la ritirata italiana il 29 ottobre 1917, ritrovati da Andrea Bavecchi il giorno precedente all'incontro, ha ricreato un'atmosfera carica di emozione. E’ stato molto apprezzato anche il lavoro di ripresa delle opere militari presenti sul territorio moggese, che ha permesso di portare agli occhi dell’opinione pubblica il grave stato di abbandono e conservazione di questi storici manufatti.


Il direttore dell' Archivio Storico Fotografico, Domenico Segala, che ha curato la regia delle serate, afferma a conclusione: "Queste serate culturali sono la dimostrazione che la storia e la cultura di una comunità ne sono il legante. Promuovere e sostenere iniziative culturali con queste valenze rappresenta il modo più efficace per unire una comunità attorno alla propria storia, alle proprie origini. Devo ringraziare, per l'impegno e la professionalità dimostrata, tutti coloro che hanno contribuito a rendere possibile questo importante progetto culturale. Un ringraziamento particolare va ai proprietari, privati ed enti, dei fondi storici, che, consentendo l'uso del proprio materiale, hanno permesso di rendere tangibile una delle pagine più dolorose della storia moggese. Mi auguro, ci auguriamo tutti, che queste ricerche storiche possano avere degna pubblicazione, per avvicinare, ancor di più, i moggesi alla propria storia."

Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu